Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Investire nel vino, sia che si tratti di una bottiglia rara o di un'intera cantina ha sempre dato alti rendimenti a basso rischio. In effetti, negli ultimi 50 anni il mercato del vino pregiato è rimasto stabile, nonostante le crisi economiche del mondo. Il vino può essere acquistato in modo indipendente, tramite i trader, o alle aste. Per molti enofili, l’attività di ricerca ed acquisto delle bottiglie e la costruzione di una collezione è altrettanto piacevole come il godimento dei benefici finanziari ottenuti da tale investimento. Tale investimento è totalmente esentasse e offre medi ed alti rendimenti ad un basso rischio. Tale rischio tra l’altro non è collegato minimamente all’andamento dei mercati finanziari.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’investimento in vino pregiato?

  • Pro: elevata redditività, esentasse, continua crescita.
  • Contro: La volatilità dei prezzi nonostante la crescita complessiva e le competenze professionali richieste.

 

 

Ogni investitore intelligente sa quanto sia importante mantenere i propri portafogli diversificati. Questo aiuta a proteggersi dai rischi e a produrre rendimenti più alti. In poche parole, acquistare e vendere parti del vostro portafoglio consente di impostare il peso di ogni classe di attivo secondo i propri obiettivi finanziari. Questo perché l'asset mix originariamente creato cambierà inevitabilmente a causa dei diversi rendimenti.

Affiancare ad i vostri investimenti in prodotti finanziari anche investimenti alternativi ad alto rendimento e a rischio non correlato a quello dei mercati finanziari è attualmente il sistema migliore per rispondere al recente andamento dei mercati finanziari.

Nonostante il tumulto economico degli ultimi tempi, il mercato del vino pregiato ha dimostrato una crescita costante nel corso degli ultimi 50 anni. Fondamentalmente, il buon vino è riuscito a sfuggire alla pressione esercitata su altri mercati finanziari verso la fine del 2015 e ha superato la crescita dell’oro, del rame, il FTSE 100 e l’S&P 500, cosa che lo rende l'investimento più redditizio attualmente disponibile. I vantaggi di investire nel vino pregiato includono:

  • POSSIBILITA’ DI INVESTIRE IN VALUTA ESTERA
  • POSSIBILITA’ DI DIVERSIFICAZIONE
  • CRESCITA DI MEDIO PERIODO CONTINUA
  • ALTA REDDITIVITA’
  • ALTA STABILITA’ DEI PREZZI
  • NON TASSABILITA’
  • PROTEZIONE DALL’INFLAZIONE

 

                       Liv-ex Fine Wine 1000 Indices

 

Se la crisi finanziaria della metà e la fine degli anni 2000 ci ha insegnato qualcosa, è che investire in azioni tradizionali, in contanti e in obbligazioni non è sempre sufficiente a proteggere gli investitori da perdite potenzialmente devastanti. Inoltre, mentre questi strumenti possono far raggiungere gli obiettivi di investimento di base, ci sono molte altre opportunità per ottenere un rendimento migliore.