Via Roma 127/A Poppi (AR) Tel: 0575.049270

TRUST
Protezione del Patrimonio

TRUST

Il trust è un rapporto giuridico fiduciario in cui si costituisce un rapporto attraverso il quale un soggetto denominato trustee, gestisce un patrimonio che gli è stato trasferito da un altro soggetto, detto disponente (o settlor), per una finalità specifica.

Che cos’è il Trust

Spesso l’istituzione del trust prevede anche la nomina del cosiddetto guardiano (o protector) che ha il compito di verificare che le azioni del trustee siano effettivamente dirette a perseguire le finalità del trust.

Vari sono i motivi per possono indurre un soggetto alla costituzione di un trust.
I più frequenti sono:

la riservatezza: Il trust permette di tutelare la privacy dei propri beni e del loro proprietario, in quanto una volta istituito il trust, il patrimonio e il proprietari non possono essere associati;
la protezione dei beni: Qualunque sia il valore dell’immobile, il trust permette la protezione dell’immobile dal creditore (purchè libero da ipoteche); in casi di successione, la ripartizione dei beni senza vincoli familiari; l’abbattimento delle tasse di successione;
• la tutela dei minori e dei soggetti diversamente abili: il trust è lo strumento più appropriato per la gestione dell’eredità mobiliare pervenuta al minore a seguito del decesso del padre, con la previsione di rimettere alla volontà del beneficiario divenuto maggiorenne la scelta di mantenere il trust in vita sino al compimento del ventiseiesimo anno di età ed anche oltre, nonché la scelta dei guardiani nella persona della madre e in altra persona vicina al minore;
la tutela del patrimonio per finalità successorie, per destinare i propri beni ad eredi specifici o a persone estranee alla famiglia o per regolare rapporti successori.

È opportuno individuare due momenti essenziali nelle operazioni di trust:

atto di costituzione e atto di conferimento dei beni. Attraverso 
il conferimento di beni in trust, il disponente si spoglia della proprietà di parte o di tutti i suoi beni, con atto tra vivi o mortis causa e li affida al trustee, il quale dovrà gestirli nell’interesse del beneficiario per il raggiungimento del fine specifico del trust. La segregazione patrimoniale è l’aspetto fondamentale che caratterizza il trust; essa comporta che i beni in trust rappresentino un patrimonio separato rispetto ai beni del disponente e del trustee e, pertanto, qualunque vicenda personale e patrimoniale che riguardi tali soggetti non colpisce i beni in trust. I beni in trust, quindi, non possano essere aggrediti dai creditori personali del trustee, del disponente e dei beneficiari ed il loro eventuale fallimento non vedrà mai ricompresa nella massa attiva fallimentare i beni in trust.

I nostri servizi nel dettaglio

Costituzione e gestione del TRUST in U.K.
Costituzione e gestione del TRUST in Malta
Costituzione e gestione del TRUST in Italia
Attività di TRUSTEE in Italia
Attività di GUARDIAN di TRUST in Italia ed all’estero

Vuoi ricevere una consulenza Gratuita?

Ti invitiamo a compilare il form sottostante e ti risponderemo nel pù breve tempo possibile

- Ho letto e accetto le informative sulla Privacy Policy.